tarquinia-divino-etrusco-2016 (sito)

21 Lug Al ‪DiVinoEtrusco‬ degustazioni guidate con Fisar Delegazione Viterbo e il giornalista Stefano Ronconi

tarquinia-divino-etrusco-2016 (sito)

Il 30 luglio, al palazzo comunale, la possibilità di scoprire i “segreti” dei vini delle città etrusche della costa e dell’entroterra.

Oltre a sorseggiare i vini di Tarquinia e della dodecapoli, passeggiando tra le vie e le piazze del centro storico, il DiVino Etrusco offre quest’anno la possibilità di partecipare a due degustazioni guidate, in collaborazione con la Fisar Delegazione Viterbo e Stefano Ronconi, giornalista enogastronomico (Vini Buoni d’Italia, Espresso, Scatti di Gusto). L’appuntamento è per il 30 luglio, nella sala consiliare del palazzo comunale: la prima degustazione, alle ore 19.30, con i vini delle città etrusche della costa; la seconda, alle ore 21.30, con i vini delle città etrusche dell’entroterra. «Ringrazio la Fisar Delegazione Viterbo per la collaborazione. – afferma l’assessore al turismo Sandro Celli – Sono alcuni anni che lavoriamo insieme per il DiVino Etrusco con ottimi risultati. Quest’anno vogliamo dare un qualcosa in più alla rassegna e abbiamo pensato a delle degustazioni guidate, nella sala del consiglio del palazzo comunale». A ogni degustazione potranno partecipare fino a un massimo di 25 persone. Obbligatoria la prenotazione (costo 5 euro), presso l’ufficio informazioni turistiche (tel. 0766849282). «Ringrazio anche il personale dell’ufficio informazioni turistiche – conclude l’assessore Celli – Nei giorni del DiVino Etrusco amplierà infatti l’orario di apertura dell’infopoint: dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 18 alle ore 23». Giunto alla 10ª edizione il DiVino Etrusco, in programma dal 29 al 31 luglio, è organizzato dal Comune di Tarquinia con il sostegno della Regione Lazio (Visit Lazio), in collaborazione con la Pro Loco Tarquinia, i patrocini della Provincia di Viterbo e della Camera di Commercio di Viterbo. Per tutte le informazioni è possibile visitare il sito www.divinoetruscotarquinia.it o andare sulla pagina facebook “Tarquinia DiVino Etrusco” o sui profili twitter e instagram.

No Comments

Post A Comment