09 Ago Alla Torre di Dante è di scena “Dedalo”


Uno scambio di mail tra due persone che si conoscono soltanto in maniera “virtuale”, come si usa dire oggi, ovvero solo attraverso la rete, grazie ad un sito di appassionati di poesia. Dedalo è il nome d’arte di uno dei due personaggi della pièce. Egli è un aspirante poeta un po’ troppo sicuro di sé. Pallida Luna una sua ammiratrice che però non si fa troppo impressionare dal carattere esibizionista dell’uomo. Uno spaccato del modo moderno di rapportarci uno all’altro, con momenti di comicità che nella vita sarebbero involontari ed un finale che rassicura su certe dinamiche umane collaudate soltanto quando uno è di fronte all’altro per davvero.

Questa in breve la trama di “Dedalo”, il corto teatrale scritto e diretto dalla regista Fausta Maria Rigo messo in scena dalla Compagnia dell’Oleandro, che apre il programma degli eventi della STAS con il patrocinio del Comune di Tarquinia, Assessorato alla Cultura e Spettacolo. Vi aspettiamo sabato 12 agosto, alle ore 21.30, nella splendida cornice della lizza della Torre di Dante a Piazzale Europa. Ingresso euro 5,00; biglietti in prevendita presso la Segreteria della STAS a Palazzo dei Priori.

No Comments

Post A Comment