????????????????????????????????????

13 Gen Al via il 17 gennaio le celebrazioni per Sant’Antonio Abate

 

sant_antonio_abate_animali

 

Tarquinia festeggia S. Antonio Abate venerato nella chiesa di S. Giovanni Gerosolimitano, con un calendario ricco di eventi.

Si inizia martedì 17 gennaio con la festa liturgica del Santo. Alle 17.30 la Santa Messa Solenne e omaggio alla santa Reliquia, con il dono del Tau di S. Antonio.

Prosegue mercoledì 18, giovedì 19 e venerdì 20 alle ore 17.30 il Solenne Triduo in onore del santo, animato dai gruppi e movimenti della parrocchia. Sarà inoltre esposta l’immagine del santo con la mitra abbaziale e i paramenti, secondo l’antica tradizione.

Sabato 21 gennaio si terrà la Processione di Sant’Antonio Abate, che inizierà subito dopo la S. Messa Solenne delle 17.00 a S. Giovanni, con il seguente itinerario: Piazza S. Giovanni, Piazza Cavour, Corso Vittorio Emanuele, via Garibaldi, via XX settembre, via Umberto I, via Carducci. All’arrivo della Processione in piazza Belvedere davanti alla chiesa di Sant’Antonio si terranno la benedizione delle campagne ed uno spettacolo pirotecnico.

Chiusura della processione nell’antica chiesa di S. Antonio a piazza Belvedere. A suonare durante la processione sarà la banda Musicale G. Setaccioli di Tarquinia. I cittadini sono invitati ad addobbare finestre e balconi con lumi, fiori e bandiere al passaggio della Processione.

Alle ore 20.30 sarà possibile partecipare, presso il ristorante Capanna del Buttero, alla cena ed al veglione butteresco organizzato dall’Ass. Ippica Tarquiniese (per info e prenotazioni chiamare il numero 0766.856141).

Domenica 22 si celebrerà la festa popolare in onore di S. Antonio Abate. Sono previste le SS. Messe alle 8.30 nella chiesa di S. Leonardo e alle 9.30 – 11.00 e 17.30 nella chiesa di San Giovanni.

Il programma della giornata prevede alle 10.30, presso Barriera San Giusto, il raduno dei Cavalieri, delle Dame a cavallo, dei contradaioli e dei bambini in costumi tradizionali che alle 11.15 partiranno per la Sfilata dei Cavalieri e del CARRO TRADIZIONALE. Il percorso della sfilata, nei costumi tradizionali e tipici della Maremma, seguirà il consueto itinerario: Barriera, Corso V. Emanuele, via Garibaldi, via IV Novembre, via Carducci, piazza Belvedere. Suonerà la Banda G. Setaccioli di Tarquinia. Partecipano le Autorità Cittadine. Al termine del corteo, alle ore 12.00, avverà la benedizione degli animali in piazza Belvedere, antistante la chiesa di S.Antonio. Ai bambini presenti verranno donati dei palloncini e a tutti verrà donata l’immagine del santo.

I festeggiamenti riprendono nel pomeriggio quando alle ore 15.00 in piazza S.Giovanni ci sarà la festa popolare con i clown e l’animazione per i bambini, la pesca di animali e premi con la collaborazione dell’Azione Cattolica dei Dinvini Commercianti, degli Allevatori e dei Coltovatori Locali. Il primo premio sarà un somarello offerto dall’Ass. Ippica, e poi Vin brulè, castagne, ciambellette, giochi popolari per tutti.

Alle ore 17.00 avrà luogo la premiazione del Presepe in Famiglia (Ass. Cult. Viva Tarquinia) e a seguire l’accensione del Fuoco in onore di Sant’ Antonio in piazza San Giovanni.

I festeggiamenti termineranno alle 17.30 con la benedizione del Fuoco e la S. Messa solenne.

In occasione della festa di S. Antonio Abate, sabato 21 e domenica 22 dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 19.00, sarà aperto il Museo Diocesano, in via Roma, per poter visitare, oltre alla ricca collezione ospitata al suo interno, anche la tavola dei Casenghi dedicata a S. Antonio Abate, i santi venerati a Tarquinia e l’esposizione fotografica sulle feste popolari in onore del santo a cura del concittadino Roberto Gazzillo.

 

 

No Comments

Post A Comment