22 Gen Osare l’oltre: tra fede e cultura, ritornano i “Dialoghi dalle Benedettine”

 
Parte la seconda edizione dei “Dialoghi dalle Benedettine”. Il ciclo di incontri culturali, dieci in totale, si svolgerà sino al 22 marzo, secondo un ricchissimo calendario, con cadenza settimanale. Il tema che quest’anno sarà svolto è particolarmente impegnativo ed affascinante: “Osare l’oltre. Il dubbio e le fedi in dialogo”. Esso si propone di affrontare alcuni grandi interrogativi di senso che la vita contemporanea pone ai credenti e ai non credenti.
I “Dialoghi dalle Benedettine”, secondo le intenzioni degli organizzatori, vogliono trasformare l’antico monastero in un luogo fraterno di incontri tra persone che ragionano insieme ma anche in un centro di elaborazione delle idee, senza collocazione ideologica, politica o religiosa, senza preclusioni, nella convinzione che è giusto che tutti abbiano il diritto di parola. Spiegano i promotori: «Desideriamo incontrarci perché senza un luogo di confronto rischiamo di diventare sempre più isolati, frammentati, dispersi, perché sentiamo il bisogno di una vicinanza solidale con persone vere, visibili e concrete, perché sempre di più tutto ci viene dato come già plasmato: le idee, i valori, le informazioni, i costumi, risparmiandoci la fatica di riflettere. E invece vogliamo pensare insieme per non far ammalare le nostre idee, per non assopirci e spegnerci nella quotidianità. Vogliamo insomma riscoprire interessi e curiosità, esplorare una ricerca spirituale, aprirci a domande di senso, ascoltare credenti e laici, tutti, dentro o fuori dal tempio».
Il ciclo sarà inaugurato dalla lezione di Teresa Rossi sul movimento ecumenico, nell’ambito della Settimana di Preghiera per l’unità dei cristiani.
No Comments

Post A Comment