19 Gen Sabato alla Stas una conferenza sulla battaglia di Caporetto con il Generale Massimo Coltrinari

Sabato 20 gennaio p.v., alle ore 11.00, nella Sala Sacchetti di Palazzo dei Priori, si terrà una conferenza del Generale Massimo Coltrinari dal titolo “Caporetto, La battaglia di Arresto e la promessa del Re”. Docente di Storia militare presso l’Università di Roma “La Sapienza” e presso l’istituto Superiore di Stato Maggiore Interforze al Centro Alti Studi della Difesa, ha al suo attivo oltre centro pubblicazioni di storia militare moderna e contemporanea, tra monografie e articoli su riviste specializzate. Esperto di tattica militare, Coltrinari è intervenuto in vari eventi, come per la recente presentazione del Diario di Mario Roatta, presso la sede del sodalizio tarquiniese, di cui nel frattempo è divenuto affezionato Socio.

In tale occasione, intende esaminare gli aspetti strategici e le tattiche della battaglia di Caporetto, condotta con i procedimenti di impiego tratti dalla battaglia di Canne del 216 a.C., si farà poi specifico riferimento alla “Battaglia di arresto. L’intervento ha lo scopo di chiarire i motivi per cui si è passati da una ritirata disastrosa ad una vittoria che meravigliò nemici e neutrali, andando ad approfondire quanto già noto su uno degli eventi nevralgici della nostra storia, infine, verrà spiegato in che cosa consistette la Promessa del re: gli aspetti politico-internazionali della ritirata, il passaggio da Cadorna a Diaz e i presupposti della vittoria in cui si possono intravedere i motivi della nascita del fascismo. La giornata apre il programma dei prossimi mesi, possibile grazie al patrocinio del MIBACt e del Comune di Tarquinia.

No Comments

Post A Comment